5 RIMEDI NATURALI PER ALLEVIARE LA SINDROME DELL’OCCHIO SECCO.

08-07-2021

La maggior parte delle persone soffre di secchezza oculare occasionale, spesso a causa di viaggi in aereo, lavori in giardino, allergie stagionali o affaticamento degli occhi. Ma se scopri che i tuoi occhi sono graffianti, arrossati o irritati frequentemente senza motivo, potresti soffrire di sindrome dell'occhio secco. La sindrome dell'occhio secco è una condizione comune che si verifica quando gli occhi non producono lacrime sufficienti per lubrificare adeguatamente gli occhi. La sindrome dell'occhio secco si verifica quando la produzione di lacrime diventa insufficiente o quando la qualità delle lacrime diventa instabile, causando un'infiammazione che può danneggiare la superficie dell'occhio. La produzione lacrimale si destabilizza quando il film lacrimale sano, composto da oli grassi, acqua e muco, viene compromesso. Le ragioni per l'interruzione del film lacrimale includono cambiamenti ormonali, disturbi autoimmuni, ghiandole palpebrali infiammate, malattie allergiche degli occhi e diminuzione della produzione di acqua, una condizione chiamata cheratocongiuntivite secca. Alcuni farmaci, carenze di nutrienti e irritazioni da lenti a contatto o interventi di chirurgia oculare laser possono anche svolgere un ruolo importante nella degradazione e riduzione delle lacrime. È importante trattare la sindrome dell'occhio secco per evitare di causare danni permanenti agli occhi, che possono includere ulcere corneali e perdita permanente della vista.

RIMEDI NATURALI

Mentre le lacrime artificiali hanno fatto molta strada negli ultimi anni, alcuni marchi utilizzano conservanti chimici che possono infiammare ulteriormente gli occhi irritati. Ecco cinque opzioni non tossiche per alleviare la sindrome dell'occhio secco, naturalmente.

1. VITAMINA D

Il calciferolo, comunemente noto come vitamina D, è una vitamina liposolubile che si trova in alcuni alimenti e prodotta in modo endogeno dal corpo quando l'esposizione ai raggi del sole innesca la sintesi della vitamina D. Più del 90% delle persone consuma ogni giorno significativamente meno della dose giornaliera raccomandata (RDA) di vitamina D dal cibo, ed è difficile ottenere quantità adeguate di vitamina D dalle sole fonti alimentari, poiché il tuo corpo è progettato per produrlo dall'esposizione al sole. Tuttavia, l'assunzione totale di vitamina D sale a circa tre volte superiore con l'uso strategico di integratori. Uno studio trasversale sugli adulti che hanno partecipato a un sondaggio nazionale coreano sulla salute e la nutrizione ha raccolto informazioni sui fattori di rischio per la sindrome dell'occhio secco (DES), tra cui l'esposizione alla luce solare, la residenza urbana e l'occupazione al chiuso. Sono stati misurati anche i livelli sierici di vitamina D e zinco nel sangue. L'analisi dei dati ha rilevato che bassi livelli di vitamina D e un'esposizione inadeguata alla luce solare sono associati al DES negli adulti coreani. Al contrario, uno studio del 2016 ha rilevato che l'integrazione di vitamina D ha migliorato i sintomi del DES dopo appena due settimane.

2. AGOPUNTURA

L’agopuntura è la pratica di inserire aghi sottili e metallici in punti speciali del tuo corpo chiamati meridiani che stimolano il flusso di energia, o Qi, in tutto il corpo. È stato dimostrato clinicamente che l'agopuntura supporta i sintomi del DES e migliora il volume lacrimale in diversi studi. Uno studio osservazionale in Corea del Sud ha rilevato che i pazienti con malattia dell'occhio secco avevano punteggi dei sintomi significativamente più bassi sull'indice di malattia della superficie oculare (OSDI) e un volume di lacrime significativamente più alto dopo essere stati trattati tre volte alla settimana con l'agopuntura per un periodo di un mese. Un altro studio sudcoreano ha valutato gli effetti dell'agopuntura rispetto al trattamento standard occidentale delle lacrime artificiali. Un totale di 150 pazienti con secchezza oculare da moderata a grave sono stati assegnati in modo casuale a gruppi che hanno ricevuto quattro settimane di terapia di agopuntura o lacrime artificiali per alleviare i sintomi. Subito dopo la conclusione dello studio, non sono state osservate differenze statisticamente significative tra i due gruppi. Tuttavia, a otto settimane dopo lo studio, i punteggi dei sintomi OSDI erano significativamente più bassi e le misure per il disagio erano significativamente migliorate nel gruppo dell'agopuntura rispetto al gruppo delle lacrime artificiali. Un altro studio incentrato sull'agopuntura su specifici punti terapeutici intorno agli occhi ha scoperto che era superiore alle lacrime artificiali, il trattamento medico occidentale standard.

3. GRASSI OMEGA-3

Gli acidi grassi omega-3 sono una delle due principali classi di acidi grassi polinsaturi (PUFA), insieme agli omega-6. Trovato naturalmente in alimenti come pesce, noci e semi, gli omega-3 svolgono un ruolo importante nella creazione di lacrime sane. Bassi livelli di omega-3 sono un noto fattore di rischio per DES, spingendo la ricerca sul fatto che l'integrazione di omega-3 possa essere una terapia naturale efficace per i sintomi della malattia dell'occhio secco. Uno studio pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition ha rilevato che un maggiore apporto alimentare di acidi grassi omega-3 è associato a una ridotta incidenza di DES nelle donne di età superiore ai 45 anni. Una formulazione topica di acidi grassi omega-3 e omega-6 (acido alfa-linolenico combinato con acido linoleico) ha portato a una significativa diminuzione dei sintomi dell'occhio secco e dei cambiamenti infiammatori sia a livello cellulare che molecolare negli studi sugli animali, indicando che l'aggiunta di acidi grassi essenziali ai colliri possono essere una nuova terapia per il DES.

4. OLIVELLO SPINOSO

L’olivello spinoso è un arbusto che produce bacche giallo-arancio ed è originario dei climi più freddi del nord Europa, Mongolia, Ucraina e Russia. Utilizzato da secoli come cibo e medicina, gli integratori di olivello spinoso assumono la forma di bacche congelate o in polvere, considerate un super-alimento, o olio, estratto dai frutti e dai semi della pianta. Si dice che dia alla pelle e ai capelli un bell'aspetto, e può anche supportare una visione sana. In uno studio del 2018, l'olio di olivello spinoso (SB) è stato modellato in un'emulsione spray da utilizzare sugli occhi asciutti. Negli adulti con diagnosi di sintomi di malattia oculare che vanno da moderati a gravi, lo spray SB è stato randomizzato contro uno spray commerciale primario per nove giorni e poi contro un gruppo di controllo per 1,5 mesi. I test dell'occhio secco sono stati effettuati al basale e durante lo studio. Lo spray all'olivello spinoso è stato ben tollerato durante il periodo di studio. I sintomi valutati dall'OSDI hanno mostrato una diminuzione significativa e i punteggi per la secchezza alla fine dello studio erano inferiori per gli utilizzatori di spray SB rispetto allo spray commerciale e ai pazienti non trattati. I ricercatori hanno determinato che lo spray SB allevia in modo sicuro i sintomi della malattia dell'occhio secco. È stato anche dimostrato che l'integrazione orale di olivello spinoso migliora la qualità del film lacrimale e influenza positivamente i sintomi dell'occhio secco.

5. CURCUMINA

Le proprietà antinfiammatorie della curcumina sono state esaminate in uno studio in vitro su cellule epiteliali corneali umane in coltura. Le cellule corneali sono state esposte al cloruro di sodio, un ingrediente comune nei colliri commerciali che è noto per aumentare la produzione di citochine pro-infiammatorie. Il pretrattamento delle cellule con la curcumina, un composto attivo della curcuma, ha completamente abolito la produzione di marker infiammatori e aumentato la qualità delle lacrime. Altri studi sulla curcumina hanno convalidato la sua efficacia nel trattamento di malattie infiammatorie dell'occhio come l'occhio secco, la degenerazione maculare, il glaucoma e la retinopatia diabetica.

ALCUNI CONSIGLI PER LENIRE GLI OCCHI SECCHI

È importante prendere precauzioni di base contro l'affaticamento degli occhi e la sindrome dell'occhio secco. I seguenti interventi di buon senso possono fare molto per mantenere gli occhi sani:

• Quando si lavora su un computer, fare pause frequenti lontano dal monitor.

• Quando lavori al chiuso, esci periodicamente per assorbire la luce naturale attraverso gli occhi.

• Limita l'uso di schermi che emettono luce blu.

• Evitare stanze piene di fumo o condizioni asciutte e ventose.

• Tieni acceso un umidificatore durante i mesi più asciutti.

 

https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/dry-eyes/symptoms-causes/syc-20371863

https://ods.od.nih.gov/factsheets/VitaminD-HealthProfessional/

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/26807908/

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/27698364/

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/21138389/

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/22615787/

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/20578386/

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/16210721/

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/18268213/

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30497904/

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/20554904/

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/20026325/

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/21060672/

Bonus William Hill
Bonus Ladbrokes

Copyright © 2014-2021 Naturopata Angelo Ortisi - Tutti i diritti riservati.

Powered by Warp Theme Framework
Premium Templates